• Tuesday 30 January 2018
    DAWSON'S TEAM DAW
    5 - 4
    AC SCUOLATEMPIO ACST
    Group B 20:00
  • Home
  • News
  • Pavesi
  • 30 January 2018
  • DAWSON'S TEAM vs AC SCUOLATEMPIO
  • Home
  • 01/30/2018
  • DAW vs ACST

DAWSON’S TEAM vs AC SCUOLATEMPIO

Partita valida per la qualificazione in Champions League quella tra Dawson's Team e A.C. Scuolatempio, ai primi serve la vittoria, mentre ai secondi basta un pareggio sulla carta, ma sul campo vogliono vincere pure loro, si preannuncia una partita di fuoco. E così è stato. Con un organico ridotto i Dawson's Team cercano di tenere in difesa il più possibile mentre A.C Scuolatempio prova l'affondo senza però riuscirci e il primo tempo finisce 1-1. Inaspettatamente i Dawson's tengono il ritmo mentre è Scuolatempio ad avere un calo, e i primi ne approfittano, si portano a 2 reti di vantaggio per poi tenere fino alla fine il risultato, non senza soffrire. La reazione d'orgoglio di Scuolatempio rende la partita ancora più spettacolare ma alla fine sono loro ad andare in Europa League, mentre i Dawson's festeggiano un'inaspettata qualificazione.

PAGELLE

DAWSON'S TEAM
Simone Balla 7,5: Dopo un primo tempo positivo determinato da una buona fase difensiva, nel secondo sale in cattedra segna il goal del momentaneo vantaggio, sforna assist ai compagni e manda per più di metà del secondo tempo in tilt la difesa avversaria. SPETTACOLOSO
Leone Fassi 7: Tiene benissimo nel primo tempo e tiene le redini della difesa in modo quasi impeccabile. Nel secondo tempo partecipa di più all'impostazione di gioco e resiste all'assedio finale degli avversari mettendoci grinta e tecnica. MURO
DAN CONSIGLI 8: Prende un palo, segna e si fa ammonire (primo tempo) in un contropiede avversario salvando la squadra, dimostrandosi l'ago della bilancia in grado di spostare gli equilibri. E siamo solo al primo tempo. Nel secondo tempo assistiamo a 15 minuti di onnipotenza, ben 2 goal e grandi giocate, che abbassano il morale agli avversari, nel finale aiuta pure in difesa. Con questa tripletta e prestazione si conferma come uno dei giocatori più pericolosi della Ghetton. PERFETTO
Shaltiel Yacobi 6,5: Si impegna tantissimo nel primo tempo, cerca di fare quello che sa far meglio, protegge palla e fa salire la squadra, ma all'inizio è in difficoltà contro la difesa avversaria. Nel secondo tempo non cala la sua intensità di gioco e diventa una sponda importante per la sua squadra in attacco, e trova pure un goal importante. IMPORTANTE
Aron Aziz 6,5: Inizio distratto dove lo salva il palo sul tiro di Tcherniack, e subisce poi goal sul proprio palo, poi si sveglia e occupa bene lo specchio della porta e aiutando l'impostazione dell'attacco. Nel secondo tempo come tutta la squadra diventa fondamentale per reggere agli arrembaggi finali degli avversari. IMPORTANTE
Dawson's team 7,5: Cuore, grinta, e anche tecnica. Una partita perfetta, dove i compagni si trovano alla perfezione e combattono su ogni pallone. Capaci di andare sotto per poi recuperare, mostrano una resilienza eccezionale che gli porta alla vittoria. Qualificazione inaspettata, ma anche meritata.

AC SCUOLATEMPIO
Stefano Pessah 6,5: L'unico dei suoi in grado di tirare fuori la giocata quando è ancora fuori ritmo fa un buon primo tempo. Nel secondo tempo è l'unico che non si spegne, trova il goal del momentaneo pareggio e ci mette tanta intensità, purtroppo non è abbastanza per salvare la sua squadra. JOLLY
Roberto Jona 6: Un buon primo tempo tutto sommato dove mette in difficolta l'attaccante avversario, si sgola e da direttive anche quando è fuori dal campo, tenendo psicologicamente i suoi in gara. Nel secondo tempo ad un certo punto si spegne anche lui, distrazioni, poca cattiveria e un calo di intensità. Partecipa all'assalto finale come può, ed è quello che ci crede di più, ma a volte crederci non basta. LEADER... EMOTIVO
Daniel Tcherniak 6: Ottima intensità e impatto alla gara nel primo tempo, colpisce un palo e comanda lui sulla sua fascia. PROPOSITIVO
Ariel Toaff 5,5: Tiene bene nel primo tempo in difesa e aiuta anche un po' nell'impostazione, qualche piccolo errore di distrazione c'è. Nel secondo tempo dopo un buon inizio crolla, non segue le azioni, e legge male le situazioni in difesa, sembra che l'unico modo per evitare di subire goal sia buttare giù gli avversari, e infatti viene pure ammonito (secondo tempo). Troppo incostante. DISTRATTO
Lorenzo Olifson 6: Partita scolastica, sia nel primo tempo che nel secondo. Fa il suo compitino, manca di grinta, però almeno non fa errori grossolani. Si comporta abbastanza bene in difesa e ha la capacità di proteggere la palla e far ripartire i suoi, ma è troppo poco. SUFFICIENTE
Daniel Di Segni 5,5: Il suo primo tempo è buono, da un contributo importante, fa esaltare la sua capacità di controllo del pallone e anche di inserimento, ma nel secondo tempo è troppo poco incisivo, gli manca la cattiveria sotto porta che gli permetta di trovare il goal che purtroppo per lui e la sua squadra non arriva. Buono sforzo, e forse è anche un po' sfortunato, è una pedina importante per la sua squadra, ma in partite come questa l'importante è timbrare il cartellino. LEGGERO
Ruben Correggia 7: Primo tempo da fenomeno, trova il goal e in porta non sbaglia nulla, grande corsa e forza fisica. Nel secondo tempo trova un palo per poi avere un calo collettivo che permette agli avversari di prendere il largo. Sale in cattedra sul finale dove segna 2 reti e da speranza alla squadra, purtroppo è tutto inutile. Un'altra dimostrazione di quanto sia fondamentale per la sua squadra. DETERMINATO
A.C. Scuolatempio 6: Non giocano male, riescono a far risaltare per un po' la loro superiorità tecnica e fisica. Nel secondo tempo si spengono, e la cattiveria e intensità di gioco che li ha distinti in questa competizione sparisce. Inutile la tentata rimonta nel finale, si va in Europa League.

Line-Ups

Newsletter
Sign up to receive monthly news about the latest developments in your league!