• Tuesday 6 March 2018
    FC GALACTICOS GAL
    9 - 5
    AC SCUOLATEMPIO ACST
    Europa League 21:00
  • Home
  • News
  • Pavesi
  • 6 March 2018
  • FC GALACTICOS vs AC SCUOLATEMPIO
  • Home
  • 03/06/2018
  • GAL vs ACST

FC GALACTICOS vs AC SCUOLATEMPIO

I Galacticos confermano la grande forma con una prestazione di alto livello; Scuolatempio paga un blackout clamoroso con un parziale 0-4 nei primi 10 minuti. Finisce 9-5 per gli enfant prodige che ora mettono seriamente paura ai più grandi.

PAGELLE

FC GALACTICOS
Henry Lawy 6.5: Non una serata facile sulla carta, risponde presente a suon di parate. Nel finale para anche un rigore, avendo anche la lucidità di bloccare la palla e far ripartire subito l’azione.
Yuri Nasrollahi 7.5: Gioca con la maglia di Sergio Ramos, non fa una piega. Gli avversari hanno 6 anni più di lui, ma non sembra. Tappa ogni buco in difesa, interventi continui e sempre puliti. Prestazione monumentale.
Sacha Etessami 7.5: Leader tattico dei Galacticos. Ha un calo all’inizio del secondo tempo con qualche leggerezza, ma per il resto della partita è fondamentale nelle due fasi. In difesa da equilibrio ed è quasi sempre nel posto giusto, nel primo tempo respinge ogni pallone che passa dalle sue parti. Poi tanti assist, due bei gol, tanti movimenti, suggerimenti ai compagni e tanta qualità al servizio della squadra. Parziale in campo: 9-3. Parziale fuori: 0-2.
Johnny Laoui 7.5: Fa letteralmente impazzire la difesa avversaria per tutta la partita. Si concentra di più ad offendere e mette a segno 4 centri, alcuni anche di ottima fattura. In difesa abbassa la guardia ma comunque fa il suo, con un tocco in meno sarebbe un top player assoluto. Da apprezzare comunque anche il grande sforzo senza palla, sta maturando e stasera se ne sono visti i risultati.
MAX WOLKOWIEZ 7.5: Dicono che dopo la partita gli abbiano fatto l’antidoping. Uno-due, fa subito capire di che partita si tratta quando salta tutta la squadra dopo 10 secondi per mettere in porta Johnny. Dopo un avvio esagerato cala un po’ e fa un ottimo lavoro anche in difesa quando può. Quando ha palla semina il panico, si regala anche qualche tunnel. E una tripletta.
Eitan Zelnick 6: Quando entra in campo si abbassa il baricentro e ogni errore in costruzione può costare un gol. Così succede, ma non si demoralizza e da un contributo importante alla squadra. Anche qualche giocata di livello, come quella che mette in porta Laoui. Occhio che può rivelarsi una pedina molto interessante dello scacchiere Galacticos.
Yoel Hafez 5.5: Non in serata. Qualche errore di troppo in una partita comunque molto complicata. Non si butta giù comunque è fa di tutto per rientrare in campo e aiutare la squadra; e infatti quando rientra fa il suo. Deve assolutamente guadagnare un tempo di gioco.
FC Galacticos 7.5: Che partita dei piccoletti. Ormai sembra possano giocarsela con i più grandi per questa Europa League, viste le due ottime prestazioni in partite complicate. Più delle ottime giocate, più che l’impegno costante, più che un’ottima organizzazione, il loro punto di forza è il gioco si squadra. 7 titolari. Non 5. E adesso sognare non costa nulla.

AC SCUOLATEMPIO
Daniel Tcherniack 5: Nei primi 10 minuti Laoui e Wolkoviez non gli fanno vedere la palla e la squadra va sotto 4-0. Cresce quando gli avversari si calmano e trova anche il gol che apre le marcature dei suoi. Fa comunque fatica in una serata inaspettatamente complicata. Mezzo punto in meno per l’espulsione che probabilmente gli costerà qualche gara.
Roberto Jona 5.5: Non è il Bobo che conosciamo. Come al solito parte con tanta cattiveria. Poi si spegna e subisce il crollo psicologico della squadra. Qualche errore di troppo in costruzione.
Stefano Pessah 6.5: Nell’avvio shock è l’unico che si ricorda di essere in campo; ci prova ma nessuno lo aiuta. Grande impegno anche nel resto della partita, lavoro sporco fondamentale per l’economia dell’attacco. Bravissimo a proteggere palla e far valere il fisico, peccato per il rigore sbagliato nel finale.
Lorenzo Olifson 7: Anche lui parte con il freno a mano e partecipa al disastro di inizio partita. Poi comincia a girare lui e gira anche la squadra. Due gol, il secondo un gran mancino sul secondo palo su cui Lawy non può nulla. Da aumentare l’intensità e il gioco senza palla, ma stasera se Scuolatempio salva la faccia è anche merito suo.
Daniel Di Segni 6: È il giocatore più pericoloso della squadra e lo dimostra. Però il copione che si ripete (soprattutto nel secondo tempo) è: buona gestione, tiro, Lawy para. Sfortunato a timbrare il cartellino solo una volta, più merito del portiere avversario che demerito suo.
AC ScuolaTempio 5.5: Si salvano parzialmente nel finale, ma non ci siamo. Mancano Toaff e Correggia, ma chi resta dovrebbe comunque dare il massimo e dimostrare di essere la squadra di punta di questa Europa League. La classifica ora vede 4 squadre a pari punti, non possono permettersi altri cali di concentrazione come questo.

Timeline

Line-Ups

Newsletter
Sign up to receive monthly news about the latest developments in your league!