• Tuesday 10 April 2018
    CATEN AC CAT
    5 - 8
    HERTA VERNELLO HEVE
    Europa League 21:00
  • Home
  • News
  • Pavesi
  • 10 April 2018
  • CATEN AC vs HERTA VERNELLO
  • Home
  • 04/10/2018
  • CAT vs HEVE

CATEN AC vs HERTA VERNELLO

Rematch della seconda giornata del Girone A: ai tempi (17/12) finì 4-3 per Herta Vernello contro un super Ortelli autore di una tripletta. Il copione si ripete alla penultima giornata di Europa League, con punti molto più pesanti e difese meno attente: 8-5 il risultato finale di una partita ricca di bei gol ed emozioni. Il verdetto è chiaro: Caten AC fuori dai giochi, Herta Vernello a un passo dalla semifinale.

PAGELLE

CATEN AC
Gavriel Arippol 5: ci ha abituato a prestazioni migliori. E' vero che i compagni non aiutano in fase divensiva, ma lui si lascia sfuggire alcuni palloni non imprendibili.
Ariel Ratzonel 6: primo tempo di grande intensità, come ci ha abituato il capitano, ma nel secondo viene ripetutamente saltato dagli avversari e non riesce a dare il supporto necessario.
Nathan Mieli 5,5: gioca poco e non è concentrato. Troppi palloni persi.
Noam Moyal S.V.: gioca ancora di meno, praticamente non ha neanche il tempo di dimostrare il suo stato di forma.
Daniel Ratzonel 5,5: inesistente quando si tratta di difendere, cerca di fare male in fase offensiva ma nel primo tempo spaglia gol a ripetizione. Si riaccende nel finale con una doppietta ma è troppo tardi.
David Pozzi 5,5: in campo a intermittenza, corre su ogni pallone ma la lucidità palla al piede è da rivedere. Anche lui reo di essersi mangiato qualche gol di troppo.
EDOARDO ORTELLI 8: la sua squadra perde ma il migliore in campo è lui. Come si è visto spesso è lui a trascinare la squadra ma questa sera mette in mostra una serie di gol e giocate da applausi. E' anche l'ultimo a mollare.
Caten AC: la partita rispecchia un po' l'intera stagione e l'origine del nome: catenaccio e palla a Ortelli. Questa sera la seconda parte funziona ma la difesa fa acqua da tutte le parti. Peccato.

HERTA VERNELLO
Ariel Hallac 6: si ritrova il difficile compito di fermare uno scatenato Ortelli. Decide di aspettarlo ma spesso questa scelta lo penalizza. Probabilmente l'aiuto dei compagni avrebbe cambiato le cose. Quando va in porta la difesa non esiste più.
Nicholas Nasrollahi 6,5: gioca in mezzo al campo con luci e ombre: quando la squadra sale diventa decisivo, con tre gol e diversi assist al bacio, ma non aiuta mai in difesa. Troppo molle nel farsi saltare, non rincorre gli avversari e passeggia durante i contropiedi. Nelle prossime partite servirà più sacrificio.
Alex Bassali 6,5: anche lui troppo spesso disattento in difesa, ma ogni suo tiro è un vero pericolo. Fate controllare il suo piede destro perché stasera era surriscaldato.
Joel Nassimiha 7,5: senza dubbio il migliore dei suoi, vero e proprio jolly: in porta fa bene; quando la difesa si fa saltare lui c'è; quando gli attaccanti non ripartono lui c'è. Due gol, di cui uno frutto di una splendida azione con Nicholas. Così si fa.
Daniel Olifson 6,5: la qualità vera la fa vedere lui. Quando punta l'avversario diventa pericolosissimo. Non si prende il 7 perché nel secondo tempo cala leggermente.
Herta Vernello 6,5: ottima prestazione e semifinale sempre più vicina. La prossima partita contro i Galacticos sarà una prova generale per capire dove possono arrivare. La nota negativa è la continua leggerezza difensiva. Hallac non può far sempre tutto.

Line-Ups

Newsletter
Sign up to receive monthly news about the latest developments in your league!